Meteo Italia. Inizio di settimana con tempo molto instabile

Nella prima parte della settimana piogge o locali temporali interesseranno gran parte delle regioni italiane. Temperature in calo, sensibile soprattutto al Centro-Nord

| Redatto da Meteo.it

Nella prima parte della settimana l’Italia sarà alle prese con un vortice di bassa pressione ricolmo di aria fresca che manterrà condizioni di tempo molto instabile con temperature in deciso calo, specialmente al Centro-Nord, dove i valori si porteranno anche al di sotto delle medie stagionali. Neppure nei giorni seguenti si profila l’arrivo di un’alta pressione in grado di garantire tempo stabile, ma con lo spostamento verso i Balcani del vortice depressionario, tra mercoledì e giovedì le precipitazioni saranno meno diffuse.
Il rischio di temporali pomeridiani però resterà alto su Alpi, Nord-Est e regioni tirreniche. Nella seconda parte della settimana la parziale attenuazione dell’instabilità sarà accompagnata anche da un generale rialzo termico.

Meteo Italia. Inizio di settimana con tempo molto instabile | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per lunedì. Nuvolosità variabile in tutte le regioni, con spazio anche a temporanee schiarite nel corso della giornata. Piogge o locali temporali al Nord, più insistenti in Piemonte, Liguria ed estremo Nord-Est; fenomeni a carattere più isolato anche in Sardegna, Toscana, Calabria e, nel pomeriggio, anche su Abruzzo, Lazio, Molise e Puglia settentrionale. Limite delle nevicate sulle Alpi occidentali inizialmente intorno a 1500 metri. Temperature massime in calo quasi ovunque, tranne nel versante ionico, con valori inferiori alle medie stagionali al Nord e al Centro. Venti fino a localmente forti su Ligure, alto Tirreno e nord della Sardegna.

Meteo Italia. Inizio di settimana con tempo molto instabile | NEWS METEO.IT

Per la giornata di lunedì 14 maggio la Protezione Civile ha emesso un'allerta gialla di ordinaria criticità per rischio idraulico in:
Lombardia: Nodo idraulico di Milano
Piemonte: Valli Orco, Lanzo e Sangone, Valli Susa, Chisone, Pellice e Po
Allerta gialla di ordinaria criticità per rischio temporali in:
Basilicata: Basi-D, Basi-A2, Basi-C
Calabria: Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante
Tirrenico Meridionale
Lazio: Aniene, Bacino del Liri, Bacini Costieri Sud, Appennino di Rieti, Roma, Bacino Medio Tevere, Bacini Costieri Nord
2
Lombardia: Valchiavenna, Valcamonica, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Bassa pianura occidentale, Laghi e Prealpi
Varesine, Laghi e Prealpi orientali, Nodo idraulico di Milano, Alta pianura orientale, Pianura centrale, Bassa pianura orientale, Appennino
pavese, Media-bassa Valtellina, Alta Valtellina
Molise: Frentani - Sannio - Matese, Alto Volturno - Medio Sangro, Litoranea
Sicilia: Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico
Toscana: Valdarno Inf., Valdelsa-Valdera, Arno-Costa, Etruria, Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Isole, Serchio-Garfagnana-Lima,
Serchio-Costa, Ombrone Gr-Costa, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Lunigiana, Serchio-Lucca, Versilia
Umbria: Medio Tevere, Chiani - Paglia, Alto Tevere, Nera - Corno, Trasimeno - Nestore, Chiascio - Topino
Valle d'Aosta: Dorsale settentrionale e nord-occidentale, Valgrisenche e Valdigne, Valle di Cogne, Valsavarenche e Valle di Rhemes, Valle
dAosta centrale, Valle del Gran San Bernardo da Aosta a Valpelline,Valle di Saint Barthelemy e Valtournenche, Bassa Valle dAosta, dalla Gola di Montjovet a Pont-Saint-Martin, Valle del torrente Chalamy, Valle dAyas, Valle di Champorcher e Valle di Gressoney
Veneto: Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Adige-Garda e monti Lessini, Piave pedemontano, Livenza, Lemene e Tagliamento,
Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone
Allerta gialla di ordinaria criticità per rischio idrogeologico in :
Abruzzo: Bacini Tordino Vomano, Marsica, Bacino Basso del Sangro, Bacino dell'Aterno, Bacino del Pescara, Bacino Alto del Sangro
Basilicata: Basi-D, Basi-A2, Basi-C
Calabria: Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante
Tirrenico Meridionale
Molise: Frentani - Sannio - Matese, Alto Volturno - Medio Sangro, Litoranea
Piemonte: Pianura Cuneese, Valli Varaita, Maira e Stura, Val Sesia, Cervo e Chiusella, Valli Orco, Lanzo e Sangone, Valli Susa, Chisone,
Pellice e Po, Pianura settentrionale, Pianura Torinese e Colline
Toscana: Valdarno Inf., Valdelsa-Valdera, Arno-Costa, Etruria, Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Isole, Serchio-Garfagnana-Lima,
Serchio-Costa, Ombrone Gr-Costa, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Lunigiana, Serchio-Lucca, Versilia
Veneto: Alto Piave

Meteo Italia. Inizio di settimana con tempo molto instabile | NEWS METEO.IT

Foto: iStock/Getty Images

Previsioni meteo per martedì. Il cielo sarà nuvoloso in tutto il Paese, ma con tendenza a un parziale miglioramento al Nord-Ovest; proseguono condizioni di spiccata instabilità al Nord-Est, al Centro e in Sardegna, con rovesci e temporali sparsi, maggiormente diffusi nel pomeriggio, ma presenti fin dal mattino su Alpi, Friuli Venezia Giulia, regioni centrali tirreniche, Campania e Sardegna.
Breve fase instabile anche nel resto del Sud, con locali rovesci o temporali possibili su Puglia, Calabria e Sicilia orientale. Precipitazioni in esaurimento quasi ovunque in serata. Sulle Alpi, limite della neve oltre 1.700-2.000 metri. Temperature in ulteriore calo, tranne al Nord-Ovest e la Sardegna. Venti moderati occidentali su Tirreno e Sardegna.

Meteo Italia. Inizio di settimana con tempo molto instabile | NEWS METEO.IT

Ultime news

Le news più lette