Meteo Italia. Giovedì il maltempo si concentra al Sud

Situazione in graduale miglioramento sulle regioni centrali. Venti ancora molto intensi e clima freddo all'alba

| Redatto da Meteo.it

Anche giovedì sull’Italia sarà presente una profonda circolazione di bassa pressione, con minimo sul mare Ionio, che continuerà a richiamare aria fredda sul nostro Paese. Le regioni più colpite dal maltempo saranno quelle del Sud, mentre al Centro Nord le condizioni tenderanno a migliorare. Venerdì la circolazione ciclonica si indebolirà e si attenuerà anche l’afflusso di aria fredda, poi, nel corso del fine settimana, il Mediterraneo centrale verrà raggiunto da una nuova perturbazione. Sabato pioverà soprattutto sulla Sardegna meridionale e, dalla sera, anche in Sicilia, mentre domenica il maltempo dovrebbe interessare la Sicilia, gran parte del Sud ed estendersi verso le regioni centrali adriatiche.

Meteo Italia. Giovedì il maltempo si concentra al Sud | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per giovedì. Al Nord e in Toscana ampi rasserenamenti. Nel corso del giorno schiarite anche su Umbria, Sardegna e alto Lazio. Al Sud e in Sicilia precipitazioni diffuse per gran parte del giorno; sulle regioni centrali adriatiche i fenomeni tenderanno ad esaurirsi dal pomeriggio. Neve fino a 4-500 m sull'Appennino meridionale, sopra 1000 m circa in Calabria e sulla Sicilia. Venti deboli sulla valle padana, venti intensi settentrionali sul resto del Paese. Temperature in calo al Sud; gelate diffuse al Nord nella notte e al mattino.

Per la giornata di domani, Giovedì 22 marzo, la Protezione Civile ha emesso l'allerta gialla su molte regioni italiane: ecco tutti i dettagli del bollettino di criticità nazionale.

- Allerta gialla di ordinaria criticità per rischio idraulico su: Puglia (Basso Ofanto, Tavoliere - bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Basso Fortore); Sardegna (Campidano, Bacino del Tirso, Bacini Montevecchio - Pischilappiu, Iglesiente); Sicilia (Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto).
- Allerta gialla di ordinaria criticità per rischio temporali su: Basilicata (Basi-D, Basi-E2, Basi-A2, Basi-A1, Basi-B, Basi-C, Basi-E1); Molise (Frentani - Sannio - Matese, Alto Volturno - Medio Sangro, Litoranea); Puglia (Puglia Centrale Bradanica, Basso Ofanto, Puglia Centrale Adriatica, Tavoliere - bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Gargano e Tremiti, Basso Fortore, Salento, Bacini del Lato e del Lenne); Sicilia (Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto):
- Allerta gialla di ordinaria criticità per rischio idrogeologico su: Abruzzo (Bacini Tordino Vomano, Marsica, Bacino Basso del Sangro, Bacino dell'Aterno, Bacino del Pescara, Bacino Alto del Sangro); Basilicata (Basi-D, Basi-E2, Basi-A2, Basi-A1, Basi-B, Basi-C, Basi-E1); Calabria (Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale); Campania (Tusciano e Alto Sele, Piana Sele e Alto Cilento, Tanagro, Basso Cilento, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Alta Irpinia e Sannio); Emilia Romagna (Pianura e costa romagnola, Bacini romagnoli, Bacini emiliani orientali); Marche (Marc-3, Marc-5, Marc-6, Marc-2, Marc-1, Marc-4); Puglia (Puglia Centrale Bradanica, Basso Ofanto, Puglia Centrale Adriatica, Tavoliere - bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Gargano e Tremiti, Basso Fortore, Sub-Appennino Dauno, Salento, Bacini del Lato e del Lenne); Sardegna (Campidano, Bacino del Tirso, Bacini Montevecchio - Pischilappiu, Iglesiente).
Allerta gialla anche in Veneto (Vene-A), dove la criticità geologica è limitata al solo comune di Perarolo di Cadore (BL): qui permane la situazione di criticità legata alla frana della Busa del Cristo, oggetto di monitoraggio da parte degli uffici della Regione del Veneto - Direzione Protezione Civile e Polizia Locale.

Meteo Italia. Giovedì il maltempo si concentra al Sud | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per venerdì. Sulle regioni centro settentrionali cielo in prevalenza poco nuvoloso; ancora qualche addensamento sul settore del medio Adriatico. Un po’ di nubi in Sardegna, specie nel sud dell’isola; cielo nuvoloso al Sud e in Sicilia con precipitazioni isolate su Calabria, nordest della Sicilia, centro nord della Puglia. Neve fino 800-1000 sui rilievi della Calabria e della Sicilia. Temperature in rialzo al Centro-Nord e in Sardegna. Venti deboli al Nord, moderati settentrionali altrove.

Meteo Italia. Giovedì il maltempo si concentra al Sud | NEWS METEO.IT

Ultime news

Le news più lette