Meteo Italia. Fine settimana di maltempo

La perturbazione numero 8 di marzo porterà piogge in quasi tutte le regioni italiane e vento forte al Sud e sulle Isole. Nella settimana dell'Equinozio di Primavera atteso un colpo di coda dell'inverno.

| Redatto da Meteo.it

L’assenza di un’area di alta pressione favorisce il transito di diverse perturbazioni sull'Italia e, di conseguenza, ci attendono ancora giornate decisamente movimentate dal punto di vista meteorologico. La perturbazione numero 8 di marzo, che sta portando maltempo in gran parte del territorio, darà vita ad una circolazione di bassa pressione centrata proprio sull'Italia che manterrà condizioni di tempo instabile e perturbato anche nella giornata di domenica. Nei prossimi giorni - proprio nella settimana dell'Equinozio di Primavera - assisteremo a un colpo di coda dell'inverno, con neve fino a bassa quota e un deciso calo delle temperature, che raggiungeranno valori sensibilmente al di sotto della norma.

Meteo Italia. Fine settimana di maltempo | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per sabato. Nuovo peggioramento con nubi e precipitazioni su gran parte del Paese, in particolare al Centro-Nord e nel settore del basso Tirreno con fenomeni localmente di forte intensità. Qualche pioggia isolata sarà possibile in Sardegna e, in serata, anche sulla Puglia. Limite delle nevicate fra 900 e 1.200 metri sui rilievi del Nord, 1.500 metri su quelli del Centro.
Temperature nuovamente in calo, eccetto in Puglia e settori ionici. Venti da moderati a forti al Sud e nelle Isole, fino a burrascosi di Scirocco su basso Adriatico e Ionio, con raffiche vicine a 70-80 Km/h. Mari: molto mossi o agitati quelli meridionali.

Meteo Italia. Fine settimana di maltempo | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per domenica. Quella di domenica sarà un'altra giornata all'insegna delle nubi e della variabilità in quasi tutta l’Italia.
Al mattino precipitazioni più probabili al Nord-Ovest e sulle Alpi centrali, con limite della neve fino a 700 metri circa. Tempo instabile con precipitazioni sparse, anche a carattere di rovesci o temporali su Toscana, Lazio e Campania. Locali rovesci anche in Sardegna. Qualche schiarita temporaneamente ampia tra la Puglia e il settore ionico.
Nel pomeriggio il rischio di pioggia riguarderà gran parte dell’Italia, fatta eccezione per le Venezie e il settore ionico. Le precipitazioni più diffuse riguarderanno il settore ligure e quello tirrenico, dove non si esclude anche qualche rovescio temporaneo. Le piogge diverranno sempre più insistenti e diffuse anche sull’Emilia Romagna, con quota neve in calo sull’Appennino fino ai 600-700 metri in serata, a quote anche più basse nella notte. Sulle Alpi il limite della neve rimarrà intorno ai 700-800 metri, oltre almeno i 1.200-1.300 sull’Appennino centrale. Le temperature caleranno un po’ dappertutto, in modo più sensibile sulle regioni meridionali. Ventoso al Centro-Sud e sull'alto Adriatico.
Acqua alta a Venezia: nella giornata di domenica è prevista una marea molto sostenuta (codice arancio). Attesi fino a 115 cm in serata.

Meteo Italia. Fine settimana di maltempo | NEWS METEO.IT

Ultime news

Le news più lette