LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Meteo Italia. Domenica peggiora in serata. Lunedì piomba l'inverno sull'Italia

In arrivo maltempo con brusco calo termico, venti tempestosi e neve in Appennino a bassa quota

La perturbazione si sta definitivamente allontanando dal Meridione, con gli ultimi effetti in mattinata su Sicilia e settore ionico. Sul resto del Paese l’iniziale stabilità avrà le ore contate in attesa di un marcato peggioramento causato dalla perturbazione n. 3 del mese che valicherà le Alpi in serata portando piogge e temporali in gran parte del territorio. Questo intenso sistema nuvoloso sarà accompagnato da aria di origine artica che determinerà un brusco calo termico accompagnato da forti venti con raffiche localmente tempestose. Il profondo vortice di bassa pressione che nel frattempo si sarà formato a ridosso della nostra penisola indugerà per alcuni giorni determinando su gran parte del Centro-Sud un tempo molto instabile e perturbato con precipitazioni più insistenti e importanti sul medio Adriatico, al Sud e in Sicilia. Lunedì la quota neve si abbasserà fino a 400-600 metri sull’Appennino settentrionale, mentre le nevicate attese nei giorni successivi sull’Appennino centrale saranno a quote più elevate, tra i 1000 e i 1500 metri. Venerdì tendenza a un miglioramento con le ultime precipitazioni soltanto all’estremo Sud e in Sicilia.

Meteo Italia. Domenica peggiora in serata. Lunedì piomba l'inverno sull'Italia | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per domenica. Al mattino tempo discreto su molte regioni, a parte un po’ di nubi in transito e nebbie in pianura Padana e valli del Centro. Qualche addensamento più compatto accompagnato da sporadiche piogge sarà possibile sui settori ionici, in Sardegna e Alpi di confine. In giornata tendenza a un aumento delle nubi al Nord e regioni tirreniche con deboli piogge o pioviggini su Liguria, Toscana e Lazio. Tra tardo pomeriggio e sera rapido peggioramento al Nord a partire dalle Alpi, con quota neve in progressivo calo, anche fino ai fondovalle nelle notte. Rovesci e temporali su est Piemonte, Lombardia e Nordest, in propagazione ai versanti tirrenici e alla Sardegna nel corso della notte. Massime in temporaneo aumento su Sud e medio Adriatico. Forte Maestrale in Sardegna; dalla sera rinforzo dei venti ovunque. La nostra previsione per domenica ha un Indice di Affidabilità medio

Meteo Italia. Domenica peggiora in serata. Lunedì piomba l'inverno sull'Italia | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per lunedì. Sulle pianure dell’estremo Nordovest e Liguria di Ponente tendenza a parziali schiarite fin dal mattino. Sulle Alpi di confine e nelle Venezie residue precipitazioni fino al pomeriggio con neve fino ai fondovalle alpini. Precipitazioni più insistenti su Emilia Romagna, Marche e Toscana con possibili rovesci e neve a ridosso dell’Appennino fino a quote basse, localmente intorno a 300-400 metri su quello emiliano. Limite della neve fino 600-900 metri anche nelle Marche e in Toscana. Sul resto della penisola e nelle Isole prevarrà una nuvolosità irregolare associata a tempo instabile con rischio di piogge o locali temporali soprattutto nelle Isole, sul basso versante tirrenico e nel Salento; altrove fenomeni più scarsi. Possibile neve sulle cime della Sardegna oltre 900 metri e tra l’Appennino laziale e abruzzese oltre 1200-1300 metri. Temperature in diminuzione quasi ovunque, in modo più sensibile su Nordest, Centro e Sardegna con cali anche nell’ordine di 7-10 gradi. Giornata molto ventosa da nord a sud con raffiche anche tempestose di Maestrale in Sardegna e di Bora sull’alto Adriatico: raffiche intorno a 100 km/h.

Meteo Italia. Domenica peggiora in serata. Lunedì piomba l'inverno sull'Italia | NEWS METEO.IT

Ultime news

Le news più lette