Meteo Italia. Dal 1 maggio tempo più instabile e fresco

Dopo questo primo assaggio d'estate, durante i primi 10 giorni di maggio il tempo sarà più variabile, a tratti piovoso, e con temperature che torneranno nella norma

| Redatto da Daniele Izzo

La tendenza meteo tra il 1 maggio e il 10 maggio

Sembra molto probabile che l’inizio del mese di maggio sia caratterizzato da una situazione meteorologica decisamente più variabile e instabile rispetto all’ultima decade di aprile che ha invece ha visto il dominio incontrastato dell’alta pressione.
Tra il 30 aprile e il 1° maggio una saccatura atlantica in arrivo sull’Europa occidentale sarà responsabile dell’afflusso nel Mediterraneo di aria più fresca e instabile che causerà nel Nord Africa, e più precisamente sull’Algeria, la formazione di un centro di bassa pressione. Tale circolazione depressionaria tenderà poi a muoversi rapidamente verso le nostre due isole maggiori determinando un peggioramento del tempo in gran parte del nostro Paese. Nei primi giorni del mese il tempo potrebbe così risultare perturbato in molte regioni con fenomeni anche diffusi e localmente di forte intensità.
Successivamente, tra il 3 e il 4 maggio, l’area depressionaria potrebbe risalire ulteriormente verso nord andandosi a posizionare proprio sul nostro Paese ma contemporaneamente dovrebbe subire una attenuazione: il risultato potrebbe essere quello di avere giornate più variabili e soleggiate ma in un contesto di tempo estremamente instabile, soprattutto nelle ore pomeridiane, quando potranno formarsi numerosi acquazzoni o temporali. I fenomeni dovrebbero riguardare in modo più diffuso il Nord Italia e le zone interne del Centro-Sud. Rispetto a questi giorni le temperature dovrebbero subire una diminuzione, Il clima nella prima decade di maggio, sarà quindi più fresco ma in realtà con temperature in linea con le medie del periodo.

IdA: < 70

La tendenza meteo tra il 1 maggio e il 10 maggio

Foto: iStock/Getty Images

Ultime news

Le news più lette