LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Meteo. Affondo di aria fredda sull'Italia: torna il rischio gelate al Nord

Dopo il rialzo termico di questi giorni, torneremo a sentire freddo alla fine della settimana

| Redatto da Meteo.it

La tendenza meteo

Dopo il passaggio della perturbazione numero 8 di gennaio, responsabile di un violento rinforzo dei venti occidentali, per giovedì è prevista una temporanea pausa. Già a partire dalla fine della giornata, però, saranno visibili i primi segnali di cambiamento: la perturbazione numero 9 del mese raggiungerà l'Italia alla fine della settimana, con una nuova fase di maltempo e un sensibile calo delle temperature.

Leggi qui le previsioni aggiornate per le prossime ore.  

Giovedì il tempo sarà nel complesso abbastanza soleggiato, specialmente nella prima parte della giornata. Dal pomeriggio si osserverà un aumento delle nubi ad alta quota, prima al Nord poi anche al Centro e sulla Sardegna, più dense su Liguria e Toscana. Dal pomeriggio le nubi si addenseranno anche lungo le Alpi di confine, con nuove nevicate in arrivo su Alpi occidentali e Valle d’Aosta e dalla sera anche nel nord dell’Alto Adige, ma a quote mediamente superiori ai 1.200-1.500 metri.
A fine giornata prime locali deboli piogge o pioviggini nel Lazio e tra Levante ligure e alta Toscana. Temperature minime in sensibile diminuzione ovunque con possibili gelate all'alba al Nord. Massime in rialzo nelle Alpi, in lieve calo in Pianura padana, nelle regioni centrali tirreniche, al Sud e sulla Sicilia. Venti occidentali in attenuazione.
Per l’ultima parte della settimana si conferma una nuova fase di maltempo per il passaggio della perturbazione numero 9 di gennaio. Tra venerdì e il weekend le precipitazioni dovrebbero coinvolgere un po’ tutte le regioni italiane, a eccezione di quelle nord-occidentali. L’aria fredda che accompagna questa nuova perturbazione determinerà un generale calo delle temperature e il ritorno della neve nelle zone appenniniche a quote anche relativamente basse.

La tendenza meteo

Ultime news

Le news più lette