Massima allerta per fiumi in piena in Emilia: esondati il Parma, l'Enza e il Secchia

La piena dei fiumi sta transitando nei tratti di valle. Allerta rossa nelle province di Piacenza, Parma, Bologna, Reggio Emilia e Modena

| Redatto da Meteo.it

Fiumi in piena in Emilia: esondano l'Enza, il Secchia e il Parma

In piena i fiumi in Emilia, dove per questo fino alle 00.00 del 14 dicembre è stata diramata una allerta meteo rossa. Il torrente Parma e il fiume Enza sono esondati allagando le zone vicino agli argini e costringendo all'evacuazione circa mille abitanti a Lentigione di Brescello, dove si è verificata una rotta arginale con straripamento ancora in atto. La criticità idraulica rossa prevista su pianura e bassa collina di Piacenza e Parma è relativa al fiume Parma nell'abitato di Colorno. A Modena, nella stazione di rilevamento di Ponte Alto, il livello del fiume ha raggiunto i 10.6 metri.

Fiumi in piena in Emilia: esondano l'Enza, il Secchia e il Parma

In Liguria e Toscana, dopo i danni e disagi della notte, l'emergenza è rientrata. Durante la notte, a causa delle piogge forti che per più di 24 ore hanno insistito sul levante ligure, molti fiumi in Liguria sono usciti dagli argini: l'Entella a Carasco ha raggiunto i 6,15 metri di altezza, il Magra i 6,79 metri ad Aulla. In Toscana è esondato il Serchio nel territorio di Borgo a Mozzano (Lucca). L'allerta meteo è stata declassata a ordinaria dalle Arpa di Liguria e Toscana per la giornata di mercoledì 13 dicembre.

La quantità di pioggia caduta al suolo nelle ultime ore è impressionante: tra Liguria di Levante, alta Toscana ed Emilia in 24 ore è caduta l'acqua che normalmente cade nell'arco di due mesi autunnali. Spiccano i 350 l/mq caduti a Villafranca in Lunigiana, in provincia di Massa-Carrara, i 474 l/mq caduti in 24 ore a Cabanne, in provincia di Genova.

Massima allerta per fiumi in piena in Emilia: esondati il Parma, l'Enza e il Secchia | NEWS METEO.IT

Allerta rossa in Emilia, arancione in Romagna, Veneto e Friuli

Attiva mercoledì 13 dicembre l'allerta rossa della Protezione Civile per rischio idraulico sulla pianura emiliana centrale e sulla pianura e bassa collina emiliana occidentale. Allerta arancione per rischio idraulico sulla pianura emiliana orientale e la costa Ferrarese, in Friuli (Bacino dell'Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia, Bacino montano del Tagliamento e del Torre;) e in Veneto (Livenza, Lemene e Tagliamento;). Diramata una allerta arancione per rischio idrogeologico localizzato sui Bacini emiliani occidentali.

Massima allerta per fiumi in piena in Emilia: esondati il Parma, l'Enza e il Secchia | NEWS METEO.IT

Ultime news

Le news più lette