LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Maltempo, Allerta meteo rossa in Veneto, arancione in Liguria, Lombardia e Friuli

Arriva la prima forte perturbazione autunnale: le piogge saranno anche molto abbondanti specie sulle zone prealpine del Nord e in Liguria

| Redatto da Meteo.it

Il Nord Italia è in pre-allarme per l'arrivo di piogge abbondanti e vento forte: l'allerta meteo della Protezione Civile è stata diramata in Veneto (allerta rossa sul settore del Piave Pedemontano), Lombardia(allerta arancione per rischio idraulico sul Nodo Idraulico di Milano e idrogeologico sui settori di Laghi e Prealpi varesine, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche), Liguria dalle 21 di sabato (allerta arancione sui settori centro-orientali della regione) e Friuli (allerta arancione sul bacino del Livenza, del Lemene, del Tagliamento e del Torre). La prima perturbazione di novembre raggiungerà nella sera-notte le regioni di Nord-Ovest per poi interessare nella giornata di domani anche il Nord-Est e il Centro-Sud. Il derby di Genova prenderà il via questa sera sotto la pioggia, in stato di allerta meteo che da gialla, alle 21 passerà ad arancione sui settori centrali e del levante ligure.

Domenica i fenomeni potranno risultare particolarmente intensi e abbondanti proprio in queste zone (Liguria, alto Piemonte, alta Lombardia) e, nella seconda parte della giornata anche sul Triveneto e nelle regioni centrali tirreniche, dove potranno anche assumere carattere temporalesco. In tutti questi settori si potranno avere accumuli di pioggia superiori a 50 litri per metro quadrato nell’arco delle 24 ore e picchi localmente oltre i 100 litri per metro quadrato a ridosso della fascia alpina e prealpina centro-orientale (tra Lombardia e Friuli) e nel settore della Liguria Centrale. Da segnalare, inoltre, che nelle zone in cui sono attese le precipitazioni più intense le conseguenze potrebbero essere amplificate dallo stato del suolo che si presenta molto arido e quindi più impermeabile a causa della grave siccità.

Sarà una giornata molto ventosa: le raffiche di Scirocco potrebbero raggiungere i 70-80 km/h sull'Adriatico centro-settentrionale, di Maestrale sul Mar di Sardegna. Da segnalare anche l'acqua alta nella città di Venezia, dove è scattato il codice giallo, anche a causa dei forti venti di Scirocco.

Maltempo, Allerta meteo rossa in Veneto, arancione in Liguria, Lombardia e Friuli | NEWS METEO.IT

Allerta meteo rossa in Veneto, arancione in Liguria, Lombardia e Friuli

Il bollettino diramato dalla Protezione Civile per la giornata di domenica 5 novembre prevede una elevata criticità o allerta rossa in Veneto (Piave pedemontano). Prevista inoltre una moderata criticità o allerta arancione per rischio idraulico diffuso in Lombardia (Nodo idraulico di Milano) e Veneto (Livenza, Lemene e Tagliamento;); per rischio idrogeologico localizzato in Friuli (Bacino montano del Tagliamento e del Torre, Bacino del Livenza e del Lemene;), Liguria (Bacini Liguri Marittimi di Centro, Bacini Liguri Padani di Ponente, Bacini Liguri Marittimi di Levante, Bacini Liguri Padani di Levante;), Lombardia (Orobie bergamasche, Laghi e Prealpi Varesine, Lario e Prealpi occidentali;) e Veneto (Alto Piave, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone;)

Una allerta meteo gialla, infine, è stata diramata per rischio idraulico diffuso in Friuli (Bacino dell'Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia;) in Lombardia (Alta pianura orientale, Pianura centrale;) in Piemonte (Valle Tanaro, Scrivia, Val Sesia, Cervo e Chiusella, Toce, Pianura settentrionale, Valli Varaita, Maira e Stura, Belbo e Bormida;), Umbria (Alto Tevere, Chiani - Paglia, Trasimeno - Nestore;), Veneto (Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna;); allerta gialla per rischio idrogeologico in Abruzzo (Bacino dellAterno, Marsica, Bacino Alto del Sangro;), Emilia Romagna (Bacini emiliani occidentali, Bacini emiliani centrali;), Lazio, Liguria (Bacini Liguri Marittimi di Ponente;), Lombardia (Valcamonica, Laghi e Prealpi orientali, Alta Valtellina, Valchiavenna, Appennino pavese, Media-bassa Valtellina;), Molise (Frentani - Sannio - Matese, Alto Volturno - Medio Sangro;), Sardegna (Iglesiente, Logudoro, Bacini Montevecchio - Pischilappiu;) Toscana, Trentino Alto Adige (Provincia Autonoma di Trento), Veneto (Adige-Garda e monti Lessini;) e Umbria (Nera - Corno, Chiascio - Topino, Medio Tevere;).

Ultime news

Le news più lette