Le nostre previsioni aggiornate

Redatto da RedazioneIl 11 febbraio 2016
Anche nei prossimi giorni il nostro Paese verrà a trovarsi sulla traiettoria di alcune perturbazioni in arrivo da ovest le quali, trasportate dalle veloci correnti occidentali, si avvicenderanno con rapidità sul Mediterraneo. La conseguenza sarà un tipo di tempo estremamente variabile, con temperature altalenanti su valori attorno alla norma o leggermente sopra. Questa situazione potrebbe complicarsi ulteriormente tra domenica e l'inizio della prossima settimana a causa dell'avvicinamento da ovest di una profonda saccatura destinata ad approfondirsi sul Mediterraneo occidentale.
Le nostre previsioni aggiornate
Previsioni per oggi

Cielo prevalentemente sereno al Nord, ma verso sera nuvolosità in aumento sulle Alpi occidentali, con qualche spruzzata di neve non esclusa. Al Centro tendenza a rasserenamenti su Toscana, Umbria e Marche soprattutto nella seconda parte della giornata. Nel resto del Centro cielo molto nuvoloso con precipitazioni residue su basso Lazio, Abruzzo e Molise, in rapido esaurimento già dal primo pomeriggio con tendenza a qualche schiarita. Al Sud e nelle Isole cielo da nuvoloso a coperto con precipitazioni nelle regioni peninsulari e sulla Sicilia. Durante il pomeriggio fenomeni in esaurimento più concentrati su Calabria tirrenica e Nord della Sicilia. Nella prossima notte tendenza a peggioramento e a deboli precipitazioni su Toscana centro-settentrionale, Sardegna e Sicilia occidentale. Temperature in generale lieve diminuzione. Venti in attenuazione, ancora moderati o localmente forti occidentali al Sud e attorno alle Isole. 

Previsioni per oggi
Previsioni per domani

In mattinata in tutto il Paese nuvolosità variabile con schiarite più ampie e probabili tra Abruzzo, Molise e Puglia e nel Triveneto. Deboli precipitazioni tra Toscana, Romagna e nord delle Marche (nevose oltre 800-1000 metri) e all’estremo Sud, in particolare tra Puglia meridionale, Calabria e Sicilia. A fine mattinata prime deboli nevicate in arrivo su Alpi occidentali e Valle d’Aosta. Nel pomeriggio rapido peggioramento con deboli precipitazioni sparse anche su regioni di Nordovest, Emilia Romagna, Umbria, Lazio e nord della Sardegna. Residue deboli precipitazioni sulla Sicilia. In serata e nella notte il peggioramento si estenderà anche alle regioni di Nordest, alle restanti regioni centrali, a Campania e alta Calabria tirrenica, con una intensificazione delle precipitazioni su regioni centrali tirreniche, Umbria, Emilia Romagna e coste dell’alto Adriatico. 

Previsioni per domani
Neve: dalla tarda mattinata nevicherà fino al fondo valle su Alpi occidentali e Valle d’Aosta, ma qualche spruzzata di neve nel pomeriggio e in prima serata potrebbe arrivare fino a quote molto basse (200-300 metri di quota) su Piemonte, Appennino ligure, ovest e sudovest Lombardia e ovest dell’Emilia. Temperature in diminuzione al Nord e sulla Toscana, più sensibile al Nordovest; in rialzo su medio e basso adriatico e sulla Sardegna. Venti: si disporranno ovunque dai quadranti meridionali. Soffieranno moderati e in serata localmente anche forti sui mari di Ponente. La previsione per domani mostra ancora significativi margine di incertezza nonostante si tratti di una previsione a 24h: l’Indice di Affidabilità è bassom pari a 65 da Nord a Sud. 
Le nostre previsioni aggiornate
Le nostre previsioni aggiornate
cambia località