LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Incendi: situazione fuori controllo in California a causa del tempo

Le condizioni meteo hanno peggiorato la situazione trasformando un rogo in un vasto incendio incontrollabile

| Redatto da Meteo.it

Perché sono scoppiati gli incendi in California? Perché sono diventati così vasti e incontrollabili? Il nostro meteorologo Flavio Galbiati spiega come le condizioni meteo abbiano influito nella terribile propagazione degli incendi che da giorni stanno devastando la California.

Premesso che le cause dell’innesco degli incendi sono ancora oggetto di investigazioni, bisogna considerare il fatto che, come spiega anche il climatologo della NASA William Patzert, le condizioni meteorologiche e la disponibilità di materiale combustibile abbiano senza ombra di dubbio favorito una rapida propagazione degli incendi e la loro eccezionale estensione.

Il lungo periodo di siccità (oltre un decennio) che ha colpito la California infatti ha prodotto un’eccezionale quantità di combustibile, costituito dalla vegetazione (boschi e prati) divenuta molto secca. Inoltre, paradossalmente, le tanto attese precipitazioni dello scorso inverno hanno favorito lo sviluppo di nuova vegetazione, incrementando la disponibilità di combustibile.

► Incendi boschivi, da cosa dipendono

Incendi: situazione fuori controllo in California a causa del tempo | NEWS METEO.IT

La stagione autunnale in California poi porta con sé solitamente dei venti intensi, caldi e secchi. Si tratta dei cosiddetti Santa Ana Winds o “Diablo winds”, attivati da una struttura di alta pressione posizionata sul Gran Bacino (un’area a est della catena della sierra Nevada californiana e che comprende quasi interamente lo stato del Nevada e parte dello Utah occidentale).
Questi venti soffiano da nordest verso sudovest investendo la catena montuosa della California per poi ridiscendere, più caldi e secchi, verso le vallate e le aree costiere. Tali venti di caduta sono in grado di alimentare le fiamme e di favorirne il propagarsi, sia con un ulteriore disseccamento della vegetazione, sia tramite il trasporto di materiale incandescente causa di focolai secondari.

C’è infine un altro fattore che ha contribuito ad aggravare le conseguenze degli incendi in atto: lo sviluppo urbanistico degli ultimi decenni ha fatto si che venissero edificate aree che storicamente costituivano dei veri e propri corridoi percorsi dagli incendi; e questi insediamenti ad alta densità abitativa sono quindi particolarmente vulnerabili.

Incendi: situazione fuori controllo in California a causa del tempo | NEWS METEO.IT

Ultime news

Le news più lette