Giornata Mondiale dell'Acqua

Nel mondo una persona su 10 non ha accesso all'acqua potabile

Redatto da Meteo.itIl 22 marzo 2016
Ogni anno il 22 marzo si celebra la Giornata Mondiale dell'Acqua, ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992, in seguito alla conferenza di Rio. Gli Stati che siedono all'interno dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite sono invitati alla promozione dell'acqua promuovendo attività concrete.

Dalle analisi condotte dall'Organizzazione Mondiale della Sanità emergono dati ancora preoccupanti:
  • Una persona su 10, nel mondo, non ha accesso ad acqua potabile
  • Il 40% della razza umana vive in condizioni igieniche impossibili soprattutto per carenza di acqua
  • Un abitante su due della Terra, tre miliardi di persone, abita in case che non hanno sistema fognario
  • In 29 Paesi il 65% della popolazione è al di sotto del fabbisogno idrico vitale
  • 3,4 milioni di persone ogni anno (5 mila bambini al giorno) muoiono a causa di malattie trasmesse dall'acqua
Giornata Mondiale dell'Acqua
Secondo uno studio pubblicato dal USGS United States Geological Survey se si potesse raccogliere tutta l'acqua del nostro Pianeta, ghiacciai, laghi, fiumi, oceani, falde acquifere, umidità dell'atmofera, si otterrebbe una sfera dal diametro di 1.380 km. Praticamente, per capirne la grandezza, la bolla d'acqua ingloberebbe l'Italia intera.
La sfera conterrebbe 1.383 milioni di km cubi di acqua, ma il 98% di essa non sarebbe potabile perchè salata. 

La seconda sfera sulla destra rappresenta la quantità di risorse idriche potabili provenienti principalmente da laghi, fiumi, acquitrini e falde acquifere: la sfera ottenuta raccogliendo la totalità dell'acqua potabile del Pianeta Terra avrebbe un diametro di circa 270 km, la distanza in linea d'aria tra Firenze e Roma.
Purtoppo però, il 99% di questa acqua non risulta accessibile all'uomo.

Ma quindi quanta acqua abbiamo a disposizione? La terza e più piccola sfera nella grafica rappresenta l'acqua di tutti i laghi e fiumi della Terra, ossia dalle acque superficiali a cui l'uomo attinge ogni giorno per l'irrigazione e per la sua sopravvivenza. Si tratta di una sfera dal diametro di 56km, praticamente la distanza tra Roma e Civitavecchia, costituita da quasi 92mila km cubi di acqua.
Giornata Mondiale dell'Acqua
In questa grafica rappresentata in tre sfere, la disponibilità di acqua sul nostro Pianeta: la prima sfera dal diametro di 1.380km rappresenta il totale di acqua presente tra oceani, fiumi, umidità etc. La seconda sfera rappresenta l'acqua potabile, escludendo dunque l'acqua salata. La terza e più piccola sfera rappresenta l'acqua accessibile all'uomo, utilizzabile per l'irrigazione e per la sopravvivenza. Fonte USGS


Leggi anche:

• Innalzamento sempre più rapido degli oceani 
• Gas serra: livelli record
• Meteo in Europa 
• Italia dall'Alto
• Terra prima e dopo l'uomo
• Tornado in Italia nel 2015  
• Effetto Lago 
• Smog: classifica delle regioni e delle città italiane 
• El Nino: l'evoluzione durante il 2015 
• Febbraio 2016 è il mese più caldo della storia

Giornata Mondiale dell'Acqua
Cambia località