LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Freddo in arrivo, da lunedì aria artica, neve e maltempo

Irruzione fredda possibile ad inizio settimana: l'arrivo della terza intensa perturbazione del mese di novembre potrebbe portare un netto calo delle temperature e neve fino a bassa quota

| Redatto da Meteo.it

Questa settimana è stata la prima, dopo molto tempo, ad essere di stampo tipicamente autunnale con l'arrivo della pioggia e di un clima più freddo. La prima perturbazione, ora in allontanamento, non è che l'inizio: è previsto infatti l'arrivo di una seconda perturbazione, da mercoledì sera, e di una terza nella giornata di domenica. É la 3° perturbazione quella che, stando alle ultime proiezioni, potrebbe portare con sé aria decisamente fredda dall'artico fino in Italia: se confermata, l'irruzione fredda si farà sentire ad inizio settimana. L’aria fredda, infatti, valicherà l’arco alpino entro la fine della giornata di domenica per poi alimentare nei primi giorni della prossima settimana una nuova circolazione di bassa pressione centrata proprio in prossimità dell'Italia. I venti saranno intensi, e nuove nevicate potranno interessare l'Appennino centro-settentrionale, anche intorno ai 1000 m su quello emiliano ma con neve che potrebbe spingersi fino a quote molto basse sulle regioni adriatiche.

Freddo in arrivo, da lunedì aria artica, neve e maltempo | NEWS METEO.IT

Fronte freddo: aria artica e maltempo

Domenica, infatti, una perturbazione a carattere di fronte freddo si avvicinerà alle Alpi, preceduta da correnti umide che determineranno un aumento della nuvolosità su gran parte del Paese. All’inizio della prossima settimana l’aria decisamente fredda che segue questa perturbazione darà origine a una nuova e intensa circolazione di bassa pressione nei pressi della Penisola. Saranno quindi possibili nuove precipitazioni, in particolare sulle regioni adriatiche con neve fino a quote molto basse in questo settore. Le temperature potrebbero attestarsi sotto le medie stagionali un po’ ovunque.
Si tratta in ogni caso di una tendenza che necessita di ulteriori conferme, pertanto vi invitiamo a seguire i prossimi aggiornamenti.

Fronte freddo: aria artica e maltempo

Ultime news

Le news più lette