LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Uragano Irma: alle Bahamas l'oceano si è ritirato. Foto e video

La forza devastante dell'uragano Irma ha provocato un "risucchio" delle acque dell'oceano: com'è possibile? Ci risponde il meteorologo Andrea Giuliacci

| Redatto da Meteo.it

Dopo il passaggio dell'uragano Irma alle Bahamas, in rete sono comparsi video e fotografie di un fenomeno davvero eccezionale: la forza devastante di Irma ha provocato un "risucchio" delle acque dell'oceano a Long Island. La costa che normalmente è sommersa è rimasta all'asciutto finchè, lentamente, l'acqua dell'oceano che si era ritirata non è tornata al suo posto.


Possibile che si verifichi un fenomeno così sorprendente? Lo abbiamo chiesto al meteorologo Andrea Giuliacci, di Meteo.it.

Andrea Giuliacci:
Si tratta senza dubbio di un fenomeno sorprendente, ma è possibile che succeda quando un uragano estremamente forte come Irma si avvicina alla costa. Il risucchio delle acque dell'oceano è dovuto principalmente a due fattori: la pressione bassissima al centro dell'uragano e i venti che hanno spazzato la costa. La pressione bassa, infatti, tende a risucchiare l'acqua verso l'occhio di Irma. Allo stesso tempo hanno agito i venti fortissimi, ed è probabilmente questo l'elemento che ha avuto una maggiore influenza nel generare questo fenomeno. Irma si è spostata lungo le coste dei Caraibi, di Cuba e delle Bahamas con venti di 300 km orari: una forza davvero devastante. Venti così forti che soffiavano da terra verso il centro dell'uragano, e quindi verso l'oceano, hanno addirittura spostato l'acqua del mare, spingendola verso il largo.

Previsione

Ultime ore stabili

Ultime ore stabili

Si avvicina un'intensa perturbazione atlantica. Sabato torna la pioggia al Nord

Ultime news

Le news più lette