LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Clima e Salute, concluso il G7 a Milano

Tema centrale il clima: nel documento finale anche gli Stati Uniti riconoscono la correlazione tra eventi climatici, inquinamento atmosferico e malattie ma ribadiscono la volontà di ritirarsi dall'Accordo di Parigi

| Redatto da Meteo.it

Il G7 Salute, appuntamento internazionale che si è tenuto al Museo della Scienza di Milano, si è concluso con l'accordo condiviso dai ministri di diverse nazioni nell'attivare misure per contrastare l’impatto dei cambiamenti climatici sulla salute, per promuovere le condizioni di donne e bambini, per vincere l'allarmante fenomeno dell’antibiotico resistenza, per una maggiore tutela dei migranti e per un impegno per la sostenibilità dei sistemi sanitari nazionali. Oltre a questi importanti temi, i ministri della Salute di Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone e Regno Unito e il Commissario europeo per la Salute e la Sicurezza Alimentare hanno riaffermato il forte impegno ad implementare il prima possibile l'Accordo di Parigi. Si chiamano fuori, invece, gli Stati Uniti che eserciteranno il loro diritto di ritirarsi dall'Accordo di Parigi a meno che non vengano identificati adeguati termini di rinegoziazione.

Il clima è stato un tema centrale molto importante: tutti sono stati d'accordo, Usa compresi, sul fatto che il clima e l'inquinamento incidano sulla salute delle persone. Nel documento i ministri riconoscono “che accanto ai recenti miglioramenti nel coordinamento dell’assistenza sanitaria e della salute globale si presentano continue sfide, inclusi i conflitti e le crisi, le disuguaglianze sociali, un ritmo accelerato della globalizzazione ed urbanizzazione, i fattori ambientali, e un incremento dei movimenti e spostamenti di esseri umani. Noi riconosciamo la nostra discussione sull'impatto del clima e dei fattori correlati all'ambiente sulla salute”.

Clima e Salute, concluso il G7 a Milano | NEWS METEO.IT

Ultime news

Le news più lette