LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

California in fiamme, nube tossica su San Francisco: chiuse tutte le scuole

È stata emessa un'allerta sanitaria per l'inquinamento senza precedenti: in due giorni emesse circa 10mila tonnellate di polveri sottili, pari alle emissioni medie di un intero anno

| Redatto da Meteo.it

Stati Uniti: da domenica la California è in fiamme e continua ad aggravarsi il bilancio delle vittime. Sono 31 i morti accertati a causa dei 17 incendi ancora in corso, ma risultano ancora 400 dispersi.
Quello degli incendi in California è ormai diventato un gravissimo disastro ambientale anche a causa dell'inquinamento: in questi giorni nell'area di San Francisco, famosa per l'aria pulita e le più avanzate normative ecologiche, si respira aria inquinata ai livelli di Pechino. Per questo è stata emessa un'allerta sanitaria a causa di "una qualità dell'aria molto malsana con livelli di inquinamento atmosferico senza precedenti". Come misura di emergenza, le scuole saranno chiuse in tutta la Bay Area di San Francisco.
Le autorità locali raccomandano, quando possibile, di cercare riparo negli edifici con aria filtrata, o di spostarsi in aree meno colpite dagli incendi. Chi deve restare nelle zone colpite dagli incendi deve utilizzare una mascherina di tipo N95 per evitare di inalare le polveri sottili.
Sean Raffuse, analista della qualità dell'aria presso il Crocker Nuclear Laboratory dell'università della California a Davis, ha dichiarato in un'intervista a USA Today che l'ondata di incendi nel Nord della California ha causato in soli due giorni l'emissione di circa 10mila tonnellate di polveri sottili (Pm2.5), pari a quante ne generano in un anno i 35 milioni di veicoli presenti sulle strade californiane.

Incendio California - Foto ANSA
Incendio California - Foto ANSA
Incendio California - Foto ANSA
Incendio California - Foto ANSA
Incendio California - Foto ANSA
Incendio California - Foto ANSA
Incendio California - Foto ANSA
Incendio California - Foto ANSA
Incendio California - Foto ANSA
Incendio California - Foto ANSA
Incendio California - Foto ANSA
Incendio California - Foto ANSA
Incendio California - Foto ANSA
Incendio California - Foto ANSA
Incendio California - Foto ANSA
Incendio California - Foto ANSA

Particolarmente colpite le contee di Napa, Sonoma e Yuba, famose per la produzione vinicola. Le fiamme, che si propagano senza sosta, hanno già distrutto 2.000 edifici causando danni enormi. In più casi le fiamme hanno provocato l’esplosione di condutture del gas e di cisterne di carburante. Il governatore delo Stato Jerry Brown ha dichiarato lo stato d’emergenza

Incendi alimentati dal vento: si tratta dei venti Santa Ana

Gli incendi non sono ancora stati domati anche a causa del forte vento conosciuto qui come Santa Ana, un vento secco e caldo che soffia fino ad 80 km/h e che alimenta il vasto incendio.
I venti Santa Ana in California sono venti forti catabatici che soffiano dall'interno verso la costa sul Pacifico e convogliano aria secca e calda verso il sud dello Stato e la Baja California. Questi venti vengono innescati dall'alta pressione sul Great Basin, bacino idrografico ad ovest dalla Sierra Nevada e ad est dalla catena dei Monti Wasatch. I venti insistono in particolare sulle zone meridionali della California e sono noti perché portano su queste zone condizioni di tempo caldo e molto secco: la bassa umidità dell'aria insieme al caldo e alla velocità del vento non fanno che aumentare il rischio di incendi e la facilità di propagazione delle fiamme.

Incendi alimentati dal vento: si tratta dei venti Santa Ana

I pompieri stanno lottando contro gli incendi che hanno bruciato quasi 68mila ettari di territorio. I forti venti che hanno alimentato le fiamme nei giorni scorsi si sono affievoliti e tra sabato domenica tenderanno ad attenuarsi ulteriormente. “É un evento serio, critico e catastrofico“, ha dichiarato il comandante dei vigili del fuoco della California. “Non saremo fuori dai boschi per un gran numero di giorni a venire“. La contea più colpita Sonoma, dove si registrano 13 vittime: interi quartieri sono stati ridotti in cenere nel capoluogo Santa Rosa, città di 175mila abitanti. Nella contea si contano almeno 200 dispersi, ma secondo l’ufficio dello sceriffo molti di loro verranno rintracciati. Disneyland è irriconoscibile con il cielo diventato arancione.

California in fiamme, nube tossica su San Francisco: chiuse tutte le scuole | NEWS METEO.IT

Ultime news

Le news più lette