LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Caldo record in California: a Los Angeles si sfiorano i 40 gradi

A pochi giorni da Halloween il clima è ancora pienamente estivo: non era mai successo. Nemmeno nella caldissima Death Valley il termometro si è spinto così in alto nella seconda metà di ottobre

| Redatto da Meteo.it

Invece di infilarsi i costumi di Halloween in California indossano ancora i costumi da bagno: non c'è mai stato un ottobre così rovente. In effetti è un pazzo ottobre anche oltreoceano: sulla west coast americana il termometro sta segnando da giorni temperature prossime ai 40 gradi. Il mese è stato caratterizzato dall'arrivo di una serie di ondate di caldo tipicamente estive che hanno spinto il termometro su valori mai visti in questo periodo dell'anno: a Los Angeles si sono sfiorati i 39°C, a Palm Springs 40°C, a Long Beach 40,5°C mentre a Camarillo addirittura 41,1°C. Anche nella caldissima Death Valley non si sono mai registrate temperature così elevate dopo il 16 ottobre!
Già a settembre a San Francisco si sono registrati 41,1°C battendo il record storico, e questa volta è successo per la città di Los Angeles che ha raggiunto un nuovo record assoluto: dal 1877 le temperature non hanno mai superato i 100 gradi Fahrenheit (37,7°C) dopo il 17 ottobre.
Il servizio meteo nazionale, il National Weather Service, ha diramato nell'area di Los Angeles e San Diego ancora per oggi un'allerta per caldo eccezionale, poi, nei prossimi giorni, il caldo anomalo dovrebbe gradualmente attenuarsi.

Caldo record in California: a Los Angeles si sfiorano i 40 gradi | NEWS METEO.IT

Il caldo anomalo ed il clima secco non fa che aumentare il rischio incendi che rimane su livelli critici sulla California meridionale. La situazione è peggiorata dai venti di Santa Ana che soffiano con raffiche a 100 km/h. Questi venti forti catabatici che soffiano dall'interno verso la costa sono molto temuti in California perché convogliano aria secca e calda verso il sud dello Stato e la Baja California favorendo la propagazione degli incendi. I venti di Santa Ana, innescati dall'alta pressione sul Great Basin, portano condizioni di tempo caldo e molto secco: la bassa umidità dell'aria (10-15%) insieme al caldo anomalo e alla velocità del vento non fanno che aumentare esponenzialmente il rischio di incendi e la facilità di propagazione delle fiamme.

Caldo record in California: a Los Angeles si sfiorano i 40 gradi | NEWS METEO.IT

Previsione

Ultime ore stabili

Ultime ore stabili

Si avvicina un'intensa perturbazione atlantica. Sabato torna la pioggia al Nord

Ultime news

Le news più lette